Anno 2 n.1/2011 - Marzo 2011

Scarica copia PDF: 

Articoli del redazionale

Siamo addolorati di dover pubblicare la notizia che il M.d.L. Spartaco Turchetto è improvvisamente andato avanti.  I rappresentanti del Consolato Provinciale di Pordenone hanno partecipato alle esequie nella chiesa parrocchiale di Roveredo in Piano con il labaro. Al termine della S. Messa è stata letta la Preghiera del Maestro del Lavoro.

Il M.d.L Spartaco Turchetto ha lavorato per molti anni presso le FORNACI TRETTI E MAROTTI - GRISIGNANO DI ZOCCO (Vicenza), raggiungendo la posizione di responsabile della fabbrica.

Il Tricolore realizzato in legno dagli studenti dell’I.P.S.I.A. di Brugnera per celebrare il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia risponde eloquentemente al richiamo del nostro Presidente della Repubblica.

Infatti, questo Tricolore sta a significare che ogni giorno con lo studio, il lavoro e l’impegno professionale onoriamo concretamente la nostra Patria e ne promuoviamo il futuro.

Quest’anno, il Consiglio Direttivo ha proposto l’edizione dell’Assemblea Ordinaria del Consolato Provinciale presso la Sala Conferenze della Biblioteca Civica. Al termine dei lavoro dell’Assemblea, che ha approvato la relazione finanziaria del Tesoriere M.d.L. Aligi Baldi ed il programma delle attività per il 2011,  i Maestri del Lavoro hanno potuto visitare la struttura culturale che ha suscitato grande interesse, grazie alla presentazione effettuata dalla Direttrice che ha accompagnato i 65 visitatori.

Siamo stati ricevuti da S.E. il Prefetto di Pordenone, Rappresentante del Governo, al quale abbiamo portato il saluto rispettoso del nuovo Consiglio Direttivo del Consolato Provinciale. Abbiamo spiegato che la nostra visita è stata posticipata di un anno perché era nostro desiderio poter accompagnare il nostro saluto con un omaggio non solo formale ma, anche concreto.

Dopo la deposizione della Corona d’Alloro ai Martiri delle foibe e dell’esodo dalle terre della Venezia Giulia, Istria e Dalmazia, i partecipanti si sono raccolti nella Sala Consiliare della Provincia per ascoltare l’intervento del Prof. Stefano Pilotto, Docente di Storia all’Università di Trieste, il quale ha trattato con grande efficacia una sintesi degli avvenimenti storici che hanno portato alla tragedia delle foibe, soffermandosi sulle contraddizioni ancora esistenti.

La manifestazione ha avuto inizio nella piazza interna al Palazzo della Provincia con la deposizione della Corona d’Alloro alla Lapide dedicata ai Caduti Deportati nei campi di concentramento. Successivamente, ci siamo recati in Piazza Maestri del Lavoro davanti al Centro Studi, dove è stata deposta una Corona al Monumento. Infine, nella Sala Consiliare della Provincia ha avuto luogo la consegna delle Medaglie d’Onore agli ex Deportati. Tra i quali è stato insignito anche il Console Emerito Comm. M.d.L.

La sera del 18 Dicembre 2010, abbiamo partecipato alla presentazione del manuale sulla sicurezza, edito a cura del Rotary Club di Pordenone. Il Consolato era rappresentato dal Console, dal Vice-Console M.d.L. Giovanni Favaro, dal Segretario Luciano Favot, dal M.d.L. Giancarlo D’Angelo in qualità di Docente sulla sicurezza all’Università di Trieste e uno dei massimi esponenti a livello nazionale.

Il 19 dicembre 2010, nell’Aula Magna del Centro Studi, abbiamo tenuto la nostra assemblea di fine anno per fare il consuntivo dell’anno che stava per concludersi.  E’ stata occasione per illustrare quanto fatto, ovvero gli obiettivi raggiunti e quelli ancora da completare.

Su invito degli istituti interessati, il Consolato ha partecipato alla manifestazione, a cavallo tra fine 2010 e inizio 2011, come relatore

Data Testimonianza: 
15.01.2011

Su invito degli istituti interessati, il Consolato ha partecipato alla manifestazione, a cavallo tra fine 2010 e inizio 2011, come relatore.

Data Testimonianza: 
12.12.2010

Pagine