65° ANNIVERSARIO DELLA REPUBBLICA ITALIANA

Quest’anno, anche la celebrazione del 65° Anniversario della  Repubblica Italiana ha risentito dell’atmosfera dello speciale patriottismo generata dal 150° dell’Unità d’Italia. Le istituzioni erano rappresentate dal Prefetto Pierfrancesco Galante, dal neo Sindaco Claudio Pedrotti, dall’Ass.re Regionale Elio De Anna, dal presidente della Provincia Alessandro Ciriani e dal C.te della 132^ Brigata Cor. “ARIETE” Gen. B. Salvatore Camporeale. Le Associazioni Istituzionali e quelle d’Arma hanno partecipato al gran completo e in delegazione, offrendo una cornice assieme ai reparti in armi che è risultata all’altezza dell’evento. Proprio sul significato della ricorrenza si è soffermato il Prefetto Pierfrancesco Galante nel suo intervento. Successivamente, nella Sala Consiliare della Provincia, a cura delle Prefettura sono state consegnate le onorificenze al Merito della Repubblica Italiana ai cittadini meritevole che si sono distinti per particolari benemerenze.

Il nostro Labaro, scortato dal Vice-Console Giovanni Favaro e dal Console, ha portato la propria testimonianza di fedeltà alle istituzioni, partecipando a tutte le manifestazioni indette per celebrare la Festa della Repubblica, visitando anche  la mostra organizzata, nei padiglioni 8 e 9 della fiera, dalla Prefettura di Pordenone con esposizione di mezzi, divise militari e documenti storici messi a disposizione dall’Archivio di Stato di Pordenone, dal Comando della 132^ Brigata Corazzata Ariete, dal Comando dell’aeroporto militare “Pagliano e Gori” di Aviano, dalla Questura di Pordenone, dal Comando provinciale dei Carabinieri, dalla Guardia di finanza e Vigili del Fuoco dall’Associazione Nazionale Bersaglieri in congedo e da alcuni collezionisti privati.