Messaggio di errore

  • Notice: Undefined variable: ret in galleryformatter_getimage_dimensions() (linea 355 di /var/www/html/maestridellavoro-734/sites/all/modules/galleryformatter/galleryformatter.module).
  • Notice: Undefined variable: ret in galleryformatter_getimage_dimensions() (linea 355 di /var/www/html/maestridellavoro-734/sites/all/modules/galleryformatter/galleryformatter.module).

42° CONVEGNO REGIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO UDINE – 30 MARZO 2014

Dopo la S. Messa celebrata in Duomo da S.E. Mons. Andrea Bruno Mazzoccato, Arcivesvovo di Udine, che nell’omelia ha dato significato al momento liturgico dedicato ai Maestri del Lavoro, i convenuti si sono trasferiti al Tempietto ai Caduti in Piazza Libertà dove è stata deposta una Corona d’Alloro.

Successivamente, saliti al castello di Udine, nel salone del Parlamento Friulano, si è svolto il Convegno Regionale sul tema: “Fame di talenti” – Come far crescere, valorizzare ed evitare la fuga dei giovani talenti – “Valorizzare i giovani talenti è una delle strategie più efficaci per superrare la crisi”. Oltre al Console Regionale e Provinciale di Udine MdL comm. Mario Caporale, hanno partecipato i Consoli Provinciali di Gorizia MdL cav. Giorgio Stabon, di Trieste MdL Mario Rampini e di Pordenone MdL Daniele Pellissetti. Numerosi i Maestri del Lavoro dei quattro Consolati della regione presenti al convegno che è stato seguito con interesse, grazie ai contenuti coerenti con le attività svolte. Dopo il saluto del Console regionale, del Prefetto di Udine Provvidenza Delfina Raimondo e del sindaco di Udine Furio Honsell, è iniziata la tavola rotonda.

L’autorevole e altamente qualificato intervento del Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Udine, dott. ing. Alberto Felice De Toni, ha affrontato e sviluppato il tema in ogni suo aspetto, fornendo un significativo contributo sui metodi per mettere in atto le necessarie azioni per arginare il fenomeno. E’ intervenuto anche l’ing. Rodolfo Malacarne, Vice-Presidente della Fondazione I.T.S. Malignani e quattro studenti del medesimo Istituto che hanno portato la loro testimonianza.

Al termine, ai Maestri del Lavoro impegnati come docenti nelle scuole della Regione FVG, sono stati consegnati attestati con la seguente motivazione:

Per la loro generosità, disponibilità e spirito di servizio consentendo alle scuole (superiori ed inferiori) delle nostre Province di avere a disposizione, gratuitamente, un’ampia gamma di conoscenze e argomenti basati su molti anni di esperienza, confermati da posizioni professionali di elevato prestigio, riconosciute dalle aziende di appartenenza, e certificate dalla Stella al Merito del Lavoro conferita dal Presidente della Repubblica. Argomenti che vengono trattati a scelta della scuola, in lingua italiana, inglese o tedesca”.

Il Consolato di Pordenone ha apportato il contributo maggiore sia in termini di qualità che con la maggior parte dei docenti premiati. Gli Attestati sono stati consegnati dal Magnifico Rettore dott. ing. Alberto Felice De Toni ai docenti: MdL Ornella Bran, MdL Bruno Casetta, MdL Giancarlo D’Angelo, MdL Giovanni Favaro, MdL Paolo Gaspardo, MdL Onorino Mario Gerarduzzi, MdL Daniele Pellissetti, MdL Bruno Rivenotto e MdL Giuseppe Tonellotto. (vedi fotogallery).

Primo piano del Salone del Parlamento Friulano con i partecipanti, mentre seguono con attenzione ed interesse i lavori del Convegno.

Il Console MdL Pellissetti ha ritirato anche gli Attestati per i MdL Paolo Gaspardo, MdL Onorino Mario Gerarduzzi e MdL Bruno Rivenotto, i quali, per impegni improrogabili, non avevano potuto essere presenti.

Al termine, i convenuti si sono ordinatamente schierati con i Labari sullo scalone d’ingresso al Parlamento per la foto ricordo che testimonia la significativa presenza della delegazione del Consolato di Pordenone.