Si e’ concluso il 2° anno scolastico con l’impegno del Consolato di Pordenone nel Prog. Scuola-Lavoro

Sia il Convegno Nazionale che quello Regionale hanno evidenziato la validità del progetto nazionale Scuola-Lavoro, che fin dal 2010 ha coinvolto il nostro Consolato nella maggior parte degli istituti scolastici della provincia di Pordenone dando buoni frutti e ottenendo ampi consensi. Questi risultati rendono merito non solo al Consolato di Pordenone, ma alla Direzione Scolastica Territoriale (Provveditorato), ai Dirigenti Scolastici (Presidi) ed agli insegnanti responsabili degli stage e dell’orientamento, i quali hanno creduto nel nostro progetto e alla sincerità delle nostre intenzioni, votate esclusivamente al bene dei giovani e indirettamente all’immagine della nostra comunità provinciale e regionale.

Il nostro operato ha anche valicato i confini della nostra regione. Infatti, durante la visita a Pordenone del 5 maggio 2011, il Consolato di Trento, venuto a conoscenza delle nostre attività nelle scuole superiori, aveva preso contatto con la propria amministrazione provinciale per sollecitare l’attivazione di un analogo progetto anche nelle scuole della propria realtà scolastica proprio sulla base dei positivi riscontri emersi a Pordenone. La provincia di Trento si faceva promotrice del Progetto Scuola-Lavoro presso gli istituti del proprio territorio, pubblicando un articolo sul periodico di documentazione e informazione sull'attività politico-legislativa del Consiglio della Provincia autonoma di Trento, del 23 febbraio 2012, nel quale Pordenone veniva indicata come esempio di collaborazione tra Maestri del Lavoro e istituzioni scolastiche. Con grande onestà mentale il Console di Trento M.d.L. Rino Campolongo ci ha informato dei positivi sviluppi sopraccitati e, con nostra grande soddisfazione, ci ha inviato copia dell’articolo pubblicato.

Da parte nostra diventa, quindi, ancor più doveroso l’impegno e il sostegno alle istituzioni scolastiche collaborando anche nello sviluppo di temi in base alle esigenze specifiche degli indirizzi di studio, come richiesto dagli insegnanti che ci riconoscono la capacità ed il ruolo di ponte efficace tra lo studio e la relativa applicazione pratica nel lavoro.

In questo campo, sono già state realizzate diverse testimonianze, grazie all’impegno ed alla generosità dei nostri Maestri Docenti, i quali hanno messo a disposizione le loro competenze con soddisfazione degli istituti interessati.

Nei primi mesi del 2012 abbiamo iniziato le visite in azienda per illustrare il ruolo che potrà ricoprire nello stabilimento industriale il giovane diplomato o l’eventuale laureato, in base alla propria specializzazione. A tale scopo si è rivelata molto vantaggiosa la disponibilità della Savio Macchine Tessili S.p.A. di Pordenone per le dimensioni e per le caratteristiche organizzative che, nel settore specifico, sono tra le più moderne a livello mondiale, con una fortissima quota di prodotto per l’esportazione.

Quindi, ottimo terreno di esercitazione per tutti gli orientamenti. Nei menu (a sinistra e sotto) potete consultare tutti gli interventi.

Siamo giunti al termine degli incontri gennaio-maggio 2012 negli istituti scolastici e abbiamo concluso in tal modo anche l’anno scolastico 2011-2012.

Stiamo programmando il calendario per l’anno scolastico 2012-2013.

Diamo una sintesi dei grandi numeri:

Il totale delle classi incontrate è stato di 59

Ore complessive di docenza 118 (mediamente ogni incontro è durato 2 ore)

Totale studenti coinvolti 987

Dai questionari resi dagli studenti in forma anonima, è emerso che l’orientamento post-diploma ha espresso il 61% al lavoro, il 35% all’università e il 4% indecisi. Inoltre, il giudizio sull’iniziativa del progetto nazionale Scuola-Lavoro espresso dagli studenti è stato per il 96% favorevole e il restante 4% negativo. Infine, la valutazione degli studenti sulla validità e qualità dei temi esposti è stata pari al 97% positivo e il rimanente 3% negativo.

Vogliamo ringraziare ancora una volta le Amministrazioni Comunale, Provinciale e Regionale per l’attenzione che dedicano al nostro Consolato.

Un particolare ringraziamento alle istituzioni scolastiche per la fiducia che ci hanno concesso e che ci stanno rinnovando, favorendo l’ampliamento del progetto nazionale Scuola-Lavoro.

Da parte nostra, stiamo allargando il gruppo dei Maestri del Lavoro Docenti per poter assicurare la nostra disponibilità a tutti gli istituti superiori della provincia e per ampliare la qualità e la varietà dei temi disponibili.


Riferimenti