Giorno della Memoria - 29 Gennaio 2010

Il 29 gennaio 2010, Giorno della Memoria delle persecuzioni del popolo ebraico (Shoah’ - Olocausto) e dei deportati militari e politici nei campi nazisti, il Console uscente M.d.L. Bolognin e il nuovo Console M.d.L. Pellissetti sono interventi con il Labaro nella Sala Consiliare della Provincia dove, alla Presenza del Vice-Presidente della Provincia E. Grizzo e del Sindaco S. Bolzonello, sono state consegnate dal Prefetto agli ex Internati ed ai famigliari di ex Internati le Medaglie d’Onore.

In questa occasione, abbiamo voluto ricordare il nostro Console Emerito M.d.L. Primo Morettin (nella foto a 21 anni, in divisa da Allievo Ufficiale dell’Aeronautica) che ha sofferto due anni di internamento in Germania, venendo deportato quando stava per recarsi in licenza per vedere Franco il primogenito nato il 28 agosto 1943. Infatti, potrà conoscere ed abbracciare il figlioletto Franco solo al rientro dalla prigionia due anni dopo. Sono trascorsi 65 anni da questa terribile esperienza, vissuta dal M.d.L. Primo Morettin con grande dignità, senza odio, fiducioso nella redenzione dell’uomo. Un’esperienza dalla quale sono derivati sentimenti che hanno caratterizzato tutta la sua vita e che i Maestri del Lavoro hanno imparato ad apprezzare nei lunghi anni nei quali il M.d.L. Primo Morettin si è dedicato alle attività del Consolato ed alla sua guida come Console e del quale è ancor oggi grande riferimento morale.