60^ Giornata Nazionale Vittime Incidenti sul Lavoro

Il 17 ottobre abbiamo partecipato attivamente alla manifestazione organizzata dall’A.N.M.I.L.. Dopo la S.Messa nella chiesa di San Giorgio, i conventi si sono riuniti nella sala consiliare della Provincia, per ricordare le vittime degli incidenti sul lavoro. Oltre alle cifre ed alle normative di legge, è emerso il proposito comune di fare qualcosa di concreto per promuovere nella popolazione la cultura della sicurezza, allo scopo di ridurre in modo definitivo il numero degli incidenti. In particolare, il nostro Console Provinciale, nel suo intervento, oltre ad esprimere la propria adesione morale alle espressioni di solidarietà ed alle proposte di iniziative di prevenzione, ha comunicato l’imminente decollo del Progetto Scuola-Lavoro, all’interno del quale è previsto un capitolo dedicato alla sicurezza. Il Progetto, organizzato dalla Federazione Nazionale dei Maestri del Lavoro prevede una serie di testimonianze con le quali i Maestri del Lavoro intendono dare un contributo concreto all’educazione sulla sicurezza, intervenendo sui giovani direttamente nelle scuole in accordo con le istituzioni.   

Nella foto, da sinistra: il Sindaco Sergio Bolzonello, la dott.ssa  Carmen La Bella Direttrice Sede INAIL di Pordenone, Angela Brandi, Assessore Regionale al Lavoro Università e Ricerca, Maurizio Salvador Vice Presidente Consiglio Regionale, Alessandro Ciriani, Presidente Provincia di Pordenone, Franco Bettoni, Presidente Nazionale A.N.M.I.L. Amedeo Bozzer, Presidente Provinciale A.N.M.I.L., M.d.L. Daniele Pellissetti,  Console Provinciale.